Milan, niente da fare per il pupillo di Giampaolo: cambio strategia

Il Milan non si ferma a Bennacer, ma gli obiettivi di mercato potrebbero cambiare. Niente da fare infatti per uno degli obiettivi prefissati da Giampaolo.

Sfuma un obiettivo di Giampaolo?

Marco Giampaolo non ha nascosto l’interesse per Praet, allenato la passata stagione alla Sampdoria. Il neo allenatore del Milan ne ha parlato ieri in conferenza stampa: “Praet lo stimo ma non so se diventerà un giocatore in più per il Milan perché abbiamo già quattro mezzali. Certo lo stimo, l’ho allenato e non è un giocatore del Milan. Siamo coperti in quel ruolo”.

E’ evidente che Giampaolo fosse già a conoscenza di una trattativa non semplice per il Milan. In queste ore infatti, nonostante il presidente Ferrero avesse riaperto le porte ai rossoneri, è in trattativa con il Valencia. Secondo “Sky Sport” c’è un dialogo in atto per Praet. Il problema è il prezzo del suo ingaggio, ma la trattativa avanza con tutte le buone intenzioni di portarla a termine.

Giampaolo cambia strategia e si affida agli uomini in rosa: “Siamo coperti in quel ruolo. Parlo dei miei giocatori, Andrè Silva e Cutrone, a pelle, sono calciatori diversi per caratteristiche. Devo valutarli insieme alla rosa del Milan ma sono giocatori di livello, devo capire come metterli insieme, capire chi è funzionale e chi meno. A oggi sono calciatori forti del Milan, poter scegliere è già una bella cosa”.

Loading...

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *