La trattativa potrebbe riaprirsi. Le ultime

La Fiorentina ha respinto per lui offerte dall’estero, e dai grandi club italiani, e vuole farne un simbolo, una bandiera; il giocatore dal quale ripartire, dopo una stagione disgraziata, e il riassetto societario. Federico Chiesa però, si è smarrito. Malissimo nelle ultime due uscite di campionato, con i viola, una specie di fantasma anche in nazionale contro l’Armenia. Il presidente, Rocco Commisso lo ha già strigliato: “E’ forte, ma se segna ogni tanto, mi fa piacere”. Il figlio d’arte è irriconoscibile in questo avvio di stagione, e il rendimento dei viola, ne risente altamente. Attacca e si sacrifica meno, l’egoismo sembra essere diventato il suo marchio di fabbrica. Dietro l’involuzione del numero 25 viola, ci sarebbe ben altro.

Fiorentina, Chiesa vuole andare via. Gli sviluppi

L’esterno offensivo voleva una big, la Juventus tanto per chiarire. La dirigenza bianconera aveva pronti 70 milioni di Euro, più due giocatori graditi alla viola ma la Fiorentina stavolta non ha ceduto agli odiati rivali, dopo le situazioni di Roberto Baggio, e Federico Bernardeschi, anche se in epoche diverse. Il no è stato dettato dal cambio di presidenza, perchè è stato il tycoon italo americano, a stoppare ogni tipo di trattativa. Il Corriere della sera, ha attaccato duramente :”la sua permanenza a Firenze, è forzata”.

Tocca proprio a Chiesa ora, superare la crisi d’identità nella quale è caduto, magari grazie all’aiuto di papà Enrico, che ne cura gli interessi. C’è di più, Commisso vuole offrirgli un ricco e lungo rinnovo di contratto, ma la risposta del giocatore sempre secondo il corriere, porterebbe il numero 25 a rifiutarlo; a giugno o addirittura a gennaio, se non dovesse ritrovarsi, l’addio dell’esterno diventerebbe inevitabile.

La Juventus è sempre la favorita per accaparrarselo, ma il baby fenomeno è molto apprezzato dall’Inter e sopratutto da Antonio Conte, un uomo di fascia, gradito al tecnico salentino. Tra bianconeri e nerazzurri, potrebbe scatenarsi un’asta al rialzo intrigante.

loading...

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *