Sampdoria, la prima panchina può saltare: i probabili sostituti

Dopo due giornate di campionato ci sono già panchine a rischio in Serie A. Infatti, la Sampdoria, ha iniziato il campionato nel peggiore dei modi. Due sconfitte pesantissime, contro Lazio e Sassuolo, con sette gol al passivo, a fronte di uno fatto; i tifosi sono vicini alla squadra, ma il calendario non aiuta i blucerchiati, perchè dopo la sosta c’è Il Napoli al S.Paolo. Questo difficilissimo avvio di stagione, è imputabile ad un mercato in tono sicuramente minore rispetto alle ultime stagioni. Due giocatori chiave, come Dennis Praet, e Joachim Andersen, non sono stati rimpiazzati adeguatamente. Influisce senz’altro la poco chiara situazione societaria; Massimo Ferrero, vuole vendere, ma ancora non c’è l’intesa con Jamie Dinan e Gianluca Vialli.

Sampdoria, Di Francesco rischia. Le possibili alternative

Quando in una squadra non ci sono i risultati, come spesso accade a pagare è l’allenatore. Infatti, Eusebio Di Francesco sarebbe già a rischio esonero. L’ex tecnico della Roma, deve invertire la rotta sul piano dei risultati, ma sopratutto dare una scossa alla squadra, altrimenti il suo destino pare segnato. Se A Napoli non dovessero arrivare segnali di ripresa, sono due le alternative, per la sua successione in panchina. Luciano Spalletti, in attesa di una piazza dalla quale ripartire, dopo la fine della sua avventura con L’Inter nella passata stagione. C’è però un profilo giovane che intriga la dirigenza della Samp, ovvero, Gennaro Gattuso. Il suo buon lavoro al Milan, è stato apprezzatissimo, non solo, il tecnico calabrese, è stato molto vicino a sedersi sulla panchina dei blucerchiati, fra Giugno e Luglio, ma Ferrero ha scelto Di Francesco. Spalletti tornerebbe di corsa a Genova, dove ha già allenato 20 anni fa, retrocedendo in Serie B, ma il calcio italiano non aveva ancora conosciuto il suo talento.

Esso esplose sei anni più tardi sulla panchina dell’Udinese, confermato poi alla Roma. “Ringhio” invece, avrebbe l’occasione di tornare ad allenare in una piazza prestigiosa, ma esigente. La società intanto sta lavorando sul mercato degli svincolati; Jeremy Menez è il principale obiettivo, ma le richieste economiche del francese ex Roma e Milan, sono alte per le casse Sampdoriane.

loading...

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *