Inter, é braccio di ferro con Icardi

Il futuro di Mauro Icardi all’Inter assume i contorni del braccio di ferro, tra la società, il numero 9 nerazzurro e soprattutto la procuratrice e moglie Wanda Nara. L’intenzione di Maurito è di restare a Milano, almeno un altro anno, provando a convincere Antonio Conte a dargli una possibilità. Il tecnico salentino, ne ha ordinato la cessione prima del raduno pre-ritiro estivo, ma Icardi e Wanda non sentono ragioni. Il giocatore avrebbe rifiutato la corte di Roma e Napoli.

L’Inter, per bocca del suo direttore generale Beppe Marotta, opta per una cessione alla Juventus, avendo in cambio Paulo Dybala, ma la Joya, vorrebbe andare all’estero, o ripartire a Torino, senza Max Allegri, suo nemico giurato. L’ex capitano nerazzurro e la sua agente, scartano i bianconeri. A questo punto Marotta tenta la pista estera, L’Atletico Madrid, ci starebbe pensando, ma al momento ci sono solo sondaggi.

Inter – Icardi, giochi pericolosi, cosa rischia l’argentino?

Internews, ha ipotizzato un rinnovo contrattuale di copertura dell’Argentino, ma solo se la beneamata dovesse rischiare di perderlo a parametro zero, ma da Febbraio, da quando è scoppiato il caso non se ne è più parlato, con tutto quello che ne conseguì, perdita della fascia di capitano compresa; un nuovo incontro tra le parti, dovrebbe esserci a giorni.

Icardi, dovesse restare, rischia di passare un anno e mezzo, fino al 30 giugno 2021, scadenza naturale del contratto, in “trincea” tra panchina e tribuna, se il braccio di ferro continuasse. La storia d’amore tra L’Inter e Maurito che dura dell’estate del 2013, è destinata a finire nel peggiore dei modi.

loading...

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *