Genoa, tutte le alternative al dopo Andreazzoli. I dettagli

Ieri sera, con Stefano Pioli, sembrava tutto fatto, per subentrare ad Aurelio Andreazzoli, che pareva essere stato esonerato. Ora l’ex tecnico di Roma ed Empoli, potrebbe anche restare al suo posto almeno per ora. La sosta del campionato dà tempo alla società rossoblù di prendere con calma le proprie decisioni.

Genoa, Pioli dice no. Le possibili alternative

La possibilità che l’attuale tecnico del grifone, sia sollevato dal suo incarico, però resta in ballo. Il Genoa vuole una salvezza tranquilla quest’anno dopo aver rischiato la retrocessione lo scorso anno. Eppure con Andreazzoli, il grifone era partito forte, quattro punti nelle prime due giornate, ma ora la squadra è reduce da quattro sconfitte di fila. Il presidente Enrico Preziosi, da anni ai ferri corti con la tifoseria, dovrà decidere il da farsi.

Torna d’attualità una possibilità di terzo mandato in rossoblù, per Davide Ballardini. Con lui il Genoa, era settimo in classifica lo scorso anno, ma un esonero affrettato, precipitò la classifica del Genoa, fino a fargli rischiare la B. Davide Nicola sarebbe l’uomo ideale in panchina, perchè conosce l’ambiente avendoci militato da calciatore. Resta aperta l’ipotesi Gigi Di Biagio, l’ex tecnico dell’under 21, con una squadra dall’età media molto bassa, potrebbe anche fare bene, valorizzando i talenti della squadra. Per Andreazzoli sarà decisiva la sfida in trasferta contro il Parma, alla ripresa del campionato. In caso dell’ottenimento di punti, il cambio di panchina potrebbe essere scongiurato.

Loading...

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *